News — 12 aprile 2018
Protocollo d’intesa fra Fondazione e Oic

Il 10 aprile 2018 è stato firmato a Roma il protocollo d’intesa tra la Fondazione “Giuseppe Sciacca” e l’Osservatorio Imprese e Consumatori. Intento comune è quello di dare un fattivo contributo per una più efficace strategia etica che investa il settore economico in tutte le sue molteplici sfaccettature.

In virtù di tale protocollo – sottoscritto dal Presidente della Fondazione, Don Bruno Lima, e dal Presidente dell’OIC, Antonio Persici (nella foto) – viene stabilito l’impegno reciproco a concordare, progettare e attuare iniziative finalizzate alla divulgazione dei principi della Giustizia, della Solidarietà, della pacifica convivenza, con particolare riguardo a quanto concerne i diritti e le problematiche afferenti il settore socio – economico, sempre ed esclusivamente in linea con la dottrina e la morale cattoliche.

I due firmatari hanno dichiarato la propria disponibilità ad avviare collaborazioni di partenariato concernenti progetti specifici.

«L’azione caritativa della Fondazione Giuseppe Sciacca si innesta idealmente nell’alveo delle molteplici attività benefiche di varia natura che la Chiesa Cattolica svolge da due millenni in tutto il mondo e detenendo per tale ragione il primato assoluto e impareggiabile per il soccorso ai bisogni dell’umanità di tutti i tempi. Non ci può essere Carità autentica se non nella Verità, secondo il perenne e sempre attuale insegnamento del Magistero della Chiesa Cattolica», così ha dichiarato Don Bruno Lima.

«Siamo felici e orgogliosi che la Fondazione Giuseppe Sciacca, abbia scelto di condividere questo percorso con noi. Solo unendo tutte le forze sarà possibile realizzare un nuovo modello di società orientato al bene comune», ha dichiarato il Presidente dell’Osservatorio Imprese e Consumatori, Antonio Persici.

Il Vice Presidente della Fondazione Giuseppe Sciacca, Fabrizio Marsili, ha fatto presente che la medesima Fondazione non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, realizzando attività dirette alla tutela e salvaguardia di soggetti svantaggiati, prediligendo l’attuazione di quei programmi educativi che favoriscano la crescita umana e spirituale delle giovani generazioni (bambini, adolescenti, ragazzi, giovani adulti) e il sostegno morale ed economico di chi versa in condizioni di disagio/indigenza. Il Premio Internazionale omonimo è un mezzo privilegiato per l’affermazione e la divulgazione delle finalità statutarie.

L’Osservatorio Imprese e Consumatori, rappresenta il punto di incontro tra il mondo delle imprese e la tutela del consumatore, il suo scopo primario è di definire e aggiornare le buone pratiche per migliorare, in ogni comparto, la collaborazione tra imprese e consumatori. Ha inoltre il compito di strutturare percorsi formativi, nonché di proporre ogni strumento utile per riconciliare imprese e consumatori creando regole giuste perché favorevoli a entrambe le parti. Fanno parte dell’Osservatorio Euro Service spa, ACMI e 10 Associazioni di Consumatori: A.E.C.I., Associazione Utenti Servizi Radio Televisivi, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Konsumer Italia, Lega Consumatori e U.Di.Con..

Nel calendario delle varie iniziative in programma congiuntamente da parte dei due enti, una delegazione dell’OIC sarà presente in Vaticano il prossimo 27 ottobre, presso la Pontificia Università Urbaniana, in occasione della 17esima edizione del Premio Internazionale Giuseppe Sciacca, organizzato dalla omonima Fondazione, con cui ogni anno vengono conferiti riconoscimenti a personalità particolarmente meritevoli.

Articoli correlati

Condivisione

About Author

premiosciacca