Vincitori 2007

La Giuria della Sesta Edizione del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, riunitasi in data 11 ottobre 2007, sotto la Presidenza del Prof. Giuseppe Santaniello, presso la Sede della Fondazione “Ugo Spirito”, ha preso le seguenti decisioni:

Vincitori Assoluti della VI° Edizione 2007:

S. Em.za Rev.ma il Cardinale
ANGELO BAGNASCO
Arcivescovo Metropolita di Genova
Presidente Conferenza Episcopale Italiana
“Ha esercitato un forte impegno morale e civile a favore della pace tra i popoli nell’ambito di un intreccio indissolubile di fede e cultura, garanzia della continuità dell’azione pastorale per l’Italia”

 

S. E. l’Onorevole
MAREK JUREK
Presidente Emerito del
Parlamento Polacco
“Ha dato un alto esempio di affermazione della sacralità della vita umana, base della civiltà romano – cristiana, su cui si fondano oltre la storia, il presente e il futuro della società europea”

 

_________________________________________________________________

PREMI SPECIALI

PREMI SPECIALI GIURIA  

(in ordine alfabetico)

Vengono insignite personalità che si sono distinte attraverso una loro opera o una loro particolare attività.

Sezione Moda

1)      Osvaldo Testa 

Sezione Economia

1)      Prof. Giuseppe Paolone – Presidente Corso di Laurea in Economia e Management – Facoltà Scienze Manageriali – Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara

Sezione Spettacolo
1)      Andrea Roncato – Attore
Sezione Solidarietà Sociale
1) Sig. Bruno Bassi – Sig.ra Loretta Lanini – Proprietari del Centro Ortopedico Emiliano – Reggio Emilia;
2) Mr. Wojcieh Lubawski – Sindaco di Kielce (Polonia) ;
3) Sig. Gennaro Ruggieri – Presidente Pro Loco di Villa Literno;
4) Signora Anna Sowa – Assessore per le problematiche dei disabili – Kielce (Polonia).

Sezione Artistica
1)      Giovanni Veronesi – Regista

Sezione Marketing e Communication

1) Tiziana Rocca 

Sezione Comunicazione

1)      Dott. Pierangelo Maurizio – Giornalista Redazione TG5;

2)      Dott.ssa Stefania Giacomini – Giornalista TG3.

Sezione Attività Imprenditoriali

1)      Dott. Antonio Buccheri – Presidente Evergreen  (studia, progetta e costruisce macchine, impianti e sistemi tecnologicamente avanzati per la sanificazione ambientale)

2)      Dott. Giuseppe Cavallaro – Presidente TRIMED –PRO (costruisce materiale sanitario altamente qualificato, specialmente per le situazioni di emergenza, di cui rifornisce l’ONU e i governi di molti paesi del mondo)

3)      Dott. Francesco Pizzo – Presidente Mistral Aire (ha rinnovato e reso competitiva la compagnia aerea delle Poste Italiane che di recente ha intrapreso anche il servizio dei voli di linea verso le principali mete dei pellegrinaggi religiosi)

4)      Dott. Arturo Politi – Presidente O.S.C.A.M. – Organizzazione Sviluppo Commerciale Artigianato Meridionale (si propone di sostenere e rivalorizzare lo sviluppo degli artigiani di piccole – medie dimensioni che necessitano di sbocchi commerciali per il decollo delle proprie attività)

Sezione Giuridica

1)       Dott. Fabio Massimo Gallo – Presidente Sezione Lavoro del Tribunale di Roma

Sezione Giornalismo

1)      Dott. Piero Lombardo Vigorelli – V. Direttore TG5


Sezione Attività Istituzionali

1)      Dott. Francesco Gratteri – Capo della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato

2)      Sig. Giuseppe Saba – Capo della Base di Pronto Intervento Umanitario dell’ONU

 

PREMIO CULTURA

(in ordine alfabetico)

I piatti in argento del premio cultura e del premio cultura ad memoriam sono opere del Designer di gioielli Sig. Carlo Riva

Vengono insignite personalità che con la loro attività e il loro esempio, si sono rese particolarmente meritevoli nei vari campi del sapere, del progresso civile e dell’impegno istituzionale.

1)      Ing. Federico Faggin

“Fisico elettronico di forte ingegno, dopo gli studi e le sperimentazioni in Italia e negli USA, nel 1971 ha realizzato il primo microprocessore della storia dando inizio alla nuova era della tecnologia integrata. Con la successiva invenzione del touch pad, lo schermo sensibile al tatto, ha ulteriormente contribuito all’attuale sviluppo civile”.

PREMIO CULTURA  AD MEMORIAM

(in ordine alfabetico)

1)      Dott. Nicola Calipari –

“Alto funzionario del Sismi, è stato un luminoso esempio di dedizione ai compiti assegnati. Impegnato per la liberazione di una giornalista italiana rapita in Iraq, sacrificò la sua vita per salvaguardare quella dell’ostaggio liberato. Il suo eroismo richiede un’attiva rivendicazione per l’onore dell’Italia”.

2)      Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa

“Esemplare rappresentante dell’Arma dei Carabinieri, dotato di forte senso del dovere e di grande capacità di comando, con la sua energica lotta alla criminalità politica e mafiosa, dopo essere  stato  una valida guida  per gli organi dello Stato, rimane un emblematico riferimento per i cittadini  La costante abnegazione e il consapevole sacrificio ne fanno un eroe del nostro tempo”.


_______________________________________

SEZIONI GIOVANI
-Sezioni-

 

 

I – COMUNICAZIONE “San Bernardino da Siena”

“San Bernardino da Siena (Massa Marittima 1380 – L’Aquila 1444) è uno dei più grandi predicatori della storia della Chiesa. Teologo insigne, strenuo difensore dei deboli, diffuse la devozione al nome di Gesù ideandone il relativo monogramma IHS e lottò energicamente contro la piaga sociale dell’usura. E’ il patrono dei pubblicitari italiani.”

1° – Dott.ssa Selvaggia Lucarelli

“Dotata di spiccate qualità artistiche, ha saputo conseguire successi significativi nei diversi settori dei mezzi di comunicazione sociale e  nel mondo dello spettacolo”

II – CULTURA DELLA PACE, TUTELA DEI MINORI  “Francesco e Giacinta di Fatima”

“Nel 1917 i due fanciulli Francesco e Giacinta Marto (7 e 8 anni), insieme alla cuginetta Lucia, sono stati i protagonisti della apparizioni di Fatima, mediatori di un potente messaggio soprannaturale che la Beata Vergine Maria ha rivolto all’umanità intera affinché si redimesse tornando a Dio, accettandone la Signoria, attraverso un cammino di preghiera e di penitenza.

La forza straordinaria del Rosario mariano e i frutti della sofferenza purificatrice sono stati loro indicati quali vie maestre per ottenere la Pace al mondo. Questi pastorelli, assistiti dalla grazia divina, sono riusciti a incarnare mirabilmente in se stessi tale esaltante impegno di conversione interiore, fino a giungere ad un’eroica e commovente immolazione della proprie vite per amore di tutti noi. Ora ci guardano dal Cielo tra la gloria dei Beati e ci invitano a seguirne l’esempio per  ottenere da Dio il dono della vera Pace, quella evangelica, che esige la completa sottomissione alla Sua volontà.” 

1° – (Pseudonimo) Dip. Giustizia Minorile

“Con tratto delicato ha saputo tradurre dolcezza e sofferenza che traspaiono dal volto di Cristo coronato di spine”

2° –  (Pseudonimo) Dip. Giustizia Minorile

III –  STORIA DELL’ARTE, DISEGNO, GRAFICA E FOTOGRAFIA, ARTI E SPORT

ARTI

1° Ad Memoriam – Giuseppe Rovescio

“Ha interamente dedicato la sua giovane esistenza ai valori della solidarietà e dell’altruismo adoperandosi con impegno nelle attività sociali della sua città. La sua prematura e tragica scomparsa per mano di assassini – dovuta a uno scambio di persona – completa sia pure inconsapevolmente il sacrificio di una vita vissuta per gli altri”.

 

STORIA DELL’ARTE

1° – Giulia Martignano

“Autrice della catalogazione artistica di uno splendido edificio di culto della città di Nardò ha reso un valido contributo per la valorizzazione di un monumento che appartiene a pieno titolo alla Storia dell’Arte”

IV – GIORNALISMO

1° – Pietro Cuccaro

“Un bell’ esempio di giornalismo che, dando risalto ad aspetti positivi del territorio di riferimento, costituisce uno stimolo costruttivo per coloro che sono animati da una forte volontà di promozione sociale nel campo del volontariato”

2° – Danilo Valleriani

V – SCIENZE GIURIDICHE E STORICHE  – “Prof. Marco Balzarini di Lusignano”

“Il Prof. Marco Balzarini, Conte di Lusignano, prematuramente scomparso il 22 agosto del 2000, ha rappresentato un alto esempio di nobile cattolico e insieme luminare del diritto in campo internazionale. Il suo ultimo incarico accademico è stato quello di Ordinario di Istituzioni di Diritto Romano nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo, avendo insegnato in precedenza presso le Università di Madrid Complutense, Padova, Trieste.”

Scienze Giuridiche

1° – Roberto Spadoni

“Per aver illustrato in modo esauriente l’argomento di estrema attualità oggetto del suo elaborato dal titolo <<Il processo d’integrazione europea: cinquant’anni dal Trattato di Roma>>”.

VI – ECONOMIA

1° – Gessica Marchesini

“Per aver realizzato un originale calendario – intervista dal titolo “La Vita è altrove”, attraverso le esperienze di studenti immigrati e con uno sguardo alla cultura dei rispettivi paesi d’origine, affrontando la tematica dell’integrazione nei suoi risvolti socio – economici”

VIII – SAGGISTICA

1° – Anna Maria Mancuso 

“Per aver illustrato in modo esaustivo e originale – nella sua tesi di laurea in Scienze dell’Educazione – l’importanza di una promozione dell’infanzia e dell’adolescenza centrata sulla responsabilizzazione degli adulti”

X – MUSICA

1° – Niccolò Verrienti

“Giovane cantautore con una produzione musicale carica di emozioni che ha già riscosso ampio successo tra i suoi coetanei”

XI – GIOVANI IMPRENDITORI “Giovanni Cinque Senior”

“Giovanni Cinque Senior, grande imprenditore e fondatore di un’industria casearia che rimane negli annali della storia dell’imprenditoria italiana. Personalità di elevate doti umane, rigoroso senso del dovere e non comuni capacità manageriali, non soltanto ha saputo realizzare un’ importante attività produttiva ma ha costituito uno splendido esempio di conduzione etica del lavoro e concezione della famiglia.”

1° – Sara Cocco

“Con la sua attività manageriale all’avanguardia, coniugando qualità e innovazione tecnologica,  sulla scia di una importante tradizione familiare, ha saputo raggiungere ottimi risultati nel settore dell’industria olearia”

_______________________________________


DIPLOMI DI MERITO
(in ordine alfabetico)

 

1)  Dott.ssa Isabella Bianchini– Managing DirectorTrimed – Pro;

3) Charalampos Giannaras – Responsabile degli Stabilimenti dell’Antica Olimpia (Grecia);

4) Dott. Guido Ripandelli

5) Gen. C.A. Giovanni Verdicchio, V. Presidente Vicario A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia)