Vincitori 2010

Vincitore Assoluto

Prof. Enrico GARACI

Il Prof. Enrico Garaci svolge attività scientifica di grande rilievo nel campo della microbiologia con particolare riguardo ai settori dell’interazione dei microrganismi con l’organismo ospite e ai meccanismi di difesa immunitari, naturali ed acquisiti, nei confronti di tumori, microrganismi e virus. Oltre ad avere ampliato l’ambito della ricerca microbiologia, l’attività scientifica del prof. Garaci ha aperto nuove strade alla biomedica italiana, anche attraverso innovazioni nel settore farmacologico. Impegnato nello sviluppo universitario nazionale, alla guida della seconda Università di Roma Tor Vergata, ha reso questo ateneo uno dei maggiori centri scientifici e di insegnamento nazionali. Presidente del CNR (1993-1997); Presidente della Società Italiana di Microbiologia (1997); Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (dal 2001). Partecipa ad importanti commissioni nazionali ed internazionali.

Premio Cultura

Ing. Andres SOUGARRET – Signor Luis URZÚA (Cile)

Il loro binomio ha fatto il giro del mondo, destando unanime ammirazione per la riuscitissima sintonia di impegno scientifico e tecnico, di capacità organizzativa e di appassionata tenacia, che hanno consentito in maniera davvero sorprendente di salvare trentatré vite umane rimaste intrappolate a settecento metri di profondità nella miniera di San Jose in Cile.

Premi Speciali Giuria

Storia

Comm. Dr. Gary KRUPP (USA)

Presidente della Pave the Way Foundation, si è instancabilmente prodigato in opere di alto valore sociale e umanitario oltre che di importanza culturale e scientifica, pubblicamente apprezzate anche dai Sommi Pontefici Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Ha contribuito in maniera determinante all’affermazione della verità storica sulla luminosa figura del Venerabile Pontefice PIO XII

Letteratura

Georgios PASHALIDIS (Grecia)

Autore di testi di grande successo e di profondo spessore culturale finalizzati alla riscoperta di valori esistenziali imprescindibili per il bene dell’umanità, ha dato un importante contributo all’approfondimento di tematiche scientifiche, prodigandosi tra l’altro personalmente in molteplici attività di volontariato.

Editoria

Prof. Giovanni ZENONE (Italia)

Docente di straordinaria perizia e qualità pedagogiche, ha dato impulso alla diffusione di una sana cultura teologica e storica, scevra da compromessi ideologici e unicamente orientata a superiori finalità spirituali nel rispetto della verità oggettiva, secondo il perenne insegnamento del Magistero della Chiesa.

Solidarietà Sociale

Dott. Tommaso ROSSI (Italia)

Imprenditore della cosiddetta energia pulita ha saputo coniugare i grandi traguardi aziendali raggiunti in ambito internazionale, con una costante attenzione per le situazioni di sofferenza e di disagio avvalendosi del benemerito strumento d’azione della Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi per i più bisognosi.

Sig.ra Carol Faison (USA)

Fondatrice dell’Organizzazione Care & Share Italia, opera da anni nel Sud dell’India nel campo delle adozioni a distanza, prodigandosi con energia e generosità all’istruzione e ai bisogni primari dell’infanzia afflitta da condizioni di indigenza.

Cinema

Louie PSIHOYOS (Grecia)

Regista e fotografo di grande fama negli States, vincitore nel 2009 dell’Oscar come regista e attore protagonista del documentario The Cove, siè dedicato da anni alla produzione di valide opere di cinematografia volte alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica mondiale nella salvaguardia della natura e dell’ambiente.

Musica

Prof. Mikis THEODORAKIS (Grecia)

Il suo straordinario talento artistico e i grandi successi conseguiti in ambito internazionale l’hanno reso simbolo vivente della Musica e della civiltà ellenica che sono patrimonio universale dell’umanità di tutti i tempi.

Attività Istituzionali

Dott. Giampiero Paolo CIRILLO (Italia)

Giurista di grande rilievo, Giampiero Paolo Cirillo svolge un ruolo di alto impegno come magistrato Presidente di Sezione del Consiglio di Stato. Le sue sentenze sono di fondamentale importanza per la giustizia amministrativa. Nell’ambito delle opere dottrinali egli ha elaborato tematiche di forte validità sistematica soprattutto nei settori innovativi. Ha collaborato con le massime istituzioni pubbliche quali la Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Presidenza della Autorità Garante dei Dati Personali. Di particolare valore il suo contributo alla elaborazione del Codice per la tutela dei dati personali.

Attività Istituzionali – Ad Memoriam

  • C.le Magg. Sc. Luigi PASCAZIO 32 ° rgt. g. gua.
  • Serg. Magg. Massimiliano RAMADU 32° rgt. g. gua.
  • C.le Magg. Ca. Francesco POSITANO 32 ° rgt. g. gua.
  • Cap. Marco CALLEGARO 121 °; rgt. a. c/a “Ravenna”
  • C.le Magg. Ca. Sc. Pier Davide DE CILLIS 21° rgt. g. gua.
  • S.Ten. Mauro GIGLI 32° rgt. g. gua.
  • Cap. Alessandro ROMANI 9° rgt. par. “Col. Moschin”
  • C.le Magg. Sc. Gianmarco MANCA 7° rgt. alp. 1°
  • C.le Magg. Marco PEDONE 7° rgt. alp.
  • C.le Magg. Sc. Francesco VANNOZZI 7° rgt. alp.
  • C.le Magg. Sc. Sebastiano VILLE 7° rgt. alp.

Impegnati nella Missione di pace delle Forze Armate italiane in Afghanistan, consci dei gravi rischi di questo compito a tutela dell’ordine internazionale e della popolazione civile afgana, hanno sacrificato la propria vita con spirito di commovente altruismo. Il Premio Sciacca provvederà ad assegnare una borsa di studio ai figli dei caduti.

Diplomi di Merito

(in ordine alfabetico)

  1. Dott. Stefano CALVIGIONI – per il libro “Lo Sport in Vaticano”.
  2. Dott. Giovanni CAPRIOTTI – per l’attività professionale di specialista in fisiokinesiterapia.
  3. Prof. Matteo CAVORSI – per la bellezza delle sue opere pittoriche.
  4. Signor Pino DE LUCIA – per l’impegno profuso in attività sociali e di volontariato. Dirige una casa famiglia per minori a rischio e comunità per tossicodipendenti e malati di aids.
  5. Dott. Franco MEGNA – Segretario Generale della FITP – Federazione Italiana Tradizioni Popolari – per la dedizione e i risultati conseguiti in molteplici attività socio culturali.
  6. Prof. Giovanni Maria VIAN – Direttore de L’Osservatore Romano – concuratore del volume “Singolarissimo giornale. I 150 anni dell’Osservatore Romano”.

 

Giovani Studiosi

La Giuria della IX Edizione del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca” ha reso noti i nomi dei vincitori della categoria Giovani studiosi (under 35).

I – Comunicazione e Giornalismo

  • 1° premio Stephanie Raison
  • 2° premio Lorenzo Kamel

II – Cinema e Teatro

  • 1° premio Margi Villa
  • 2° premio Francesco Rufo

III – Sport, Arti e Moda

  • 1° premio Christian Sentinelli
  • 2° premio Scuola Elementare “Montello” Bari (per il contributo al video del comitato Fair Play del Coni “Voglio essere un bambino”)
  • 3° premio Simone Di Gennaro

Arti

  • 1° premio Erika Calesini

Moda – Attività imprenditoriale

  • 1° premio Giorgia Fedeli

IV – Disegno, Grafica, Fotografia e Musica

  • 1° premio Manuela Zanier

V – Cultura della pace, Tutela dei minori

(in collaborazione con il Dipartimento Giustizia Minorile del Ministero della Giustizia, il Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”  premia i migliori lavori artistici inviati dai ragazzi in custodia presso il Dipartimento; per ragioni di privacy, si citeranno solo le opere)

  • 1° premio Due salvadanai in terracotta
  • 2° premio “Il Libro della vita”, Vangelo in terracotta adornato da fiori secchi
  • 3° premio “Recuperare la vita”, miscellanea con materiale di recupero

 

VI – Saggistica, Narrativa e Poesia

Saggistica

  • 1° premio Andrea Codispoti
  • 2° premio Sara Di Furia

Narrativa

  • 1° premio Daniela Baldassarra

Poesia

  • 1° premio Davide Rocco Colacrai
  • 2° premio Maria Flavia Amorelli
  • 3° premio Roberto Alessandrini

 

VII – Scienze giuridiche e Storiche

  • 1° premio Davide Calcedonio Di Giacinto
  • 2° premio Giuseppe Guerriero

 

VIII – Economia, Ricerca e sviluppo

Economia

  • 1° premio Marlene Vielba Merino

Ricerca e sviluppo

  • 1° premio Vincenzo Odoardi

 

IX – Giovani imprenditori

  • 1° premio Simona Mastro Paolo

 

NOTA BENE

I secondi e terzi classificati della Categoria “Giovani studiosi” potranno ritirare il riconoscimento al termine della Cerimonia o – previo appuntamento – presso la Segreteria del Premio, a Roma in via dei Baglioni, 19